ci si affeziona anche ai cani!

On air : heaven out  of hell – elisa

“just shake because you love, cry because you care, feel ‘cause you’re alive, sleep because you’re tired, shake because you love, bleed ‘cause you got hurt, die because you live, make heaven, heaven out of hell now”

 

 

Lo spunto di partenza per questo post è una frase che tempo fa un’amica di mia madre, parlandole del marito e dei suoi 25 anni di matrimonio le disse :”eh vedi…ci si affeziona anche ai cani!!”

La cosa sconcertante è che non voleva fare una battuta di spirito…era seria. Se io fossi stata il marito di questa l’avrei appesa come un salame fuori dal balcone per minimo una settimana, e l’avrei anche cosparsa di mais, in modo tale che tutti i piccioni del quartiere , una volta avvistata, l’avrebbero presa di mira e scorticata viva. Ma questa è un’altra storia….

La frase di questa donna mi è servita come spunto di riflessione sul fatto che ci si affeziona veramente alle cose più impensate… ovviamente perché dietro c’è molto di più di un semplice oggetto.

L’altro giorno, armata di una busta molto capiente e guidata dalla forza della mia disperazione ho deciso di fare ordine nei cassetti della mia scrivania… roba che anche Mary Poppins (perche’ quando ho digitato la parola Poppins in word e’ venuta fuori la parola “poppino”??? mah…) , se avesse visto al situazione in cui erano, sarebbe scappata via urlando : “il demonio dimora in quei cassettiiiiii ! “ altro che la canzoncina dell’ordine che cantava a quei due fortunatissimi bambini che, dopo aver messo apposto la camera fischiettando, facevano le passeggiate nei quadri….

Ma ora non divaghiamo, dicevo…dentro c’era praticamente la mia vita dalla prima media a ora…ho trovato addirittura un calzino che Romina aveva lasciato a casa mia un giorno che era venuta a dormire e che io avevo tenuto per ricordo…

Se devo essere sincera ora ho dei cassetti più ordinati, eppure mi dispiace aver buttato tutte quelle cose…

Ci sono delle altre cose invece che non credo butterò mai, anche se agli occhi dei più danno solamente ingombro e basta… ho una cartolina del Colosseo in macchina da più di un anno, oppure uno specchietto (sempre in macchina) che è diviso in 4… e ogni pezzo dello specchietto e’ in una parte del parasole diversa…eppure, anche e’ l’immagine dell’inestetismo, non riesco a levarlo perché mi è stato regalato da una persona importante… oppure… ( e ora rasentiamo l’assurdo) sono affezionata una macchia! Si proprio cosi’ una macchia di latte e cioccolato che da piu’ di un mese si trova sul cruscotto della mia macchina, una parte di me vorrebbe levarla perché diciamocelo, fa veramente schifo, ma ogni volta che mi convinco a farlo poi penso a una serata particolare,e la macchia rimane lì.

La cosa affascinante di tutto questo però sono i ricordi, il significato che ognuno di noi nasconde in oggetti che, per un’altra persona sono insignificanti… e così ciò che ci circonda, mano a mano diventa un promemoria di ciò che siamo e di ciò che abbiamo vissuto.

 

Ps: voi che leggerete ora starete immaginando la mia macchina come una sorta di discarica… beh sappiate che la mia macchina è veramente una sorta di discarica… ma ha il suo fascino! Che mondo sarebbe senza la matiz rufus….

 

Annunci

Informazioni su C.

Amo le tecnologie e le tecnologie amano me. Project Managerr in Arkage. Mangio film, viaggio, a teatro improvviso, faccio cose, vedo gente.

Pubblicato il 30 gennaio 2007 su senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 3 commenti.

  1. Mo pare che uno lo fa apposta, però il titolo della canzone di Elisa è "Heaven out OF hell", ignurante!Ps: quando ti decidi per un\’opera di disinfestazione della rufus matiz cerca anche un gomma da masticare rinseccolita vicino al sedile del guidatore.Io.Una donnaunperchè.

  2. sisisi..la matiz rufus è una discarica ed è bella proprio per questo!!;)
    però se anzichè rubare alberelli profumati..la lavassi e pulissi dentro..nn sarebbe una brutta idea!!:)) 😉 😛
    Bacio
    ps. mazz quant\’è corta mi cugina…\’gnoranta…:P:P  **Haven out OF hell **
     

  3. Sappiamo cosa regalarti per il compleanno…
    …un buono per un autolavaggio.
    Se ci riusciamo facciamo in modo che sia un meccanico dall\’addominale scolpito e unto di sapone a lavartela.
     
    Bacetti,
     
    M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: