pillow figther

 
 
on air: Via le mani dagli occhi – negramaro
 
All’urlo di : "Spartaniiiiiiiiiiiii"
cuscino ben stretto tra le mani
scarpe comode
ho caricato, una due..non so quante volte, non so quanti eravamo…
eravamo avvolti da tante piume svolazzanti, quello lo so
e so anche che sorridevano tutti,
che i giovani, NOI giovani che eravamo lì, non eravamo quelli di cui piace tanto sparlare ai giornali e alle vecchie signore.
Non volevamo fare male a nessuno
volevamo cazzeggiare e basta.
 
Perchè allora è arrivata la polizia a minacciare di portarci in questura giustificando il tutto con un "Non si puo’ fare in periodo elettorale"?
 
Bentornati in pieno regime gente…bentornati.
 
 
 
Avrei voluto parlare più di questa strana giornata,eppure un incontro questa sera ha catturato totalmente i miei pensieri,
ho in testa quegli occhi e quella confusione…cosi’ simile a quella di un bambina ma raccontata con le movenze di una donna…
non li rivedro’ piu’ quegli occhi,spero solo che possano ritrovare casa…e il calore che solo una casa può dare, anche se sembra che non ti appartenga.
Annunci

Informazioni su C.

Amo le tecnologie e le tecnologie amano me. Project Managerr in Arkage. Mangio film, viaggio, a teatro improvviso, faccio cose, vedo gente.

Pubblicato il 27 aprile 2008 su senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. …andiamo a vedere che fine ha fatto?Penso spesso a lei…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: