Cronaca di un ritorno tra i banchi di sQuola

On air: Babalot – Panca bestia

Avrei dovuto ricominciare prima o poi…
oggi è successo. Sveglia alle ore 6.30, barcollo fino al lavandino mentre mia madre gorgheggia che è tardi…

Entro in macchina e lei continua ad urlare. Mi metto le cuffiette e comincio ad ascoltare una canzone che parla della morte di un biscotto al cioccolato, non so come sia potuta finire nel mio mp3 ma mi addormento piuttosto divertita.

Mi sveglia mia madre che tenta di soffocare con la sua borsa un maroccheno che le aveva lavato il vetro a forza.
Poco dopo accostiamo per fare colazione al nostro bar di fiducia…io ho davvero fame , ma dato che "l’estate è vicina" opto per un cappuccino ( rigorosamente con latte parzialmente scremato).
Mentre bevo con amarezza entra una ragazza bella come il sole, secca, bionda e con gli occhiali da sole (che anche alle 7.30 del mattino fanno sempre figo e nascondo i segni di una nottata da leone)… questa guarda il barista e fa : "Un cornetto con la nutella ,grazie".

Un cornetto con la nutella??? UN CORNETTO CON LA NUTELLA??? in quel momento l’ho odiata, io odio sempre le persone che hanno un metabolismo iperattivo. Mentre sto per uscire dal bar la ragazza sorride ad un’amica mostrando della nutella irrimediabilmente incastrata tra i suoi denti… me ne vado soddisfatta : Dio ha ascoltato le mie preghiere.

Arrivata all’università vado in bacheca per controllare gli orari, chiedendo spiegazioni a una ragazza su cosa volesse dire l’onnipresente dicitura V.O vicino alle lezioni da seguire… ovviamente ho beccato l’unica spagnola in erasmus presente in tutta la segreteria, che ha cominciato a fare a me domande in spagnolo su cosa dovesse fare li’, su come raggiungere un’aula e sul perchè qui in italia gli affitti costano cosi’ cari….
Tendo di risponderle aggiungendo una "s" alla fine di ogni parola, cosi’ per farla sentire piu’ vicina a casa….
poi se ne va, e in quel momento mi illumino, V.O. vuol dire "vecchio ordinamento"… sono felice per la mia intuizione . Sono infelice perche’ se la mia intuizione e’ esatta la meta’ dei corsi comincera’ a meta’ novembre e io sono qui per la gloria.

Attendo Moretto al bar, apro la Repubblica… "BORSE, IL GIORNO DELLA PAURA, L’EUROPA BRUCIA 450 MILIARDI" … Mi viene voglia di prendere il primo treno per la palude per parlare di cio’ che sto leggendo … schifata e agghiacciata insieme per la situazione le mie idee prendono forma grazie alle parole di Rampini.
Poi giro pagina e trovo un’intervento del Papa :" I soldi non sono niente, solo la parola di Dio è solida"
La mia giornata ora e’ irrimediabilmente rovinata, e sono appena le nove. Giro pagina , ecco un’intervista a Gotti Tedesci (Banchiere ed editorialista dell’osservatore romano) ,cito testualmente :"Negli Usa i finanzieri hanno peccato molto,ora ripara lo Stato. Da noi queste cose non si sono mai viste.."

Mioddio …. se oggi rimanevo a casa a dormire non facevo un soldo di danno.

Annunci

Informazioni su C.

Amo le tecnologie e le tecnologie amano me. Project Managerr in Arkage. Mangio film, viaggio, a teatro improvviso, faccio cose, vedo gente.

Pubblicato il 7 ottobre 2008 su senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 2 commenti.

  1. …macchè, non sei felice? Basterà un esorcista a risanare tutto.Quanto me sto a divertì!

  2. Vignetta a tema…i soldi non valgono, solo la parola di DIo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: