“Mastica e sputa” da una parte il miele e dall’altra la cera

Credo che sia un periodo bastardo per innamorarsi del profumo di un’altra persona e credo che già 19 anni fa il mio destino era più o meno stato scritto.

Il fatto è che io non voglio sapere niente, voglio essere ignorante su ciò che sono e che sarò. Non voglio sapere dei miei grandi amori che devo ancora vivere e neanche che sono destinata ad essere sola. Mastico persone come tabacco e come tabacco le sputo via. E’ un riflesso incodizionato, io non voglio, mi uccide, ma succede.

Mi manca com’era prima che qualcuno mi dicesse come sarebbe diventato.

Annunci

Informazioni su C.

Amo le tecnologie e le tecnologie amano me. Project Managerr in Arkage. Mangio film, viaggio, a teatro improvviso, faccio cose, vedo gente.

Pubblicato il 8 luglio 2011 su buchi. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: